martedì 7 febbraio 2012

La crostata scaldacuore

Era un must a casa, perchè piaceva a tutti, semplice e veloce da preparare: la crostata co' la crema

La mamma la preparava quasi ogni domenica ed oggi quando abbiamo voglia di coccolarci un po' la rifacciamo.
Mi ricordo che appena si decideva di preparare il dolce esclamavo "la crema la faccio io" e quindi visto che non arrivavo ai fornelli, salivo in piedi sulla sedia per "girare sempre pe' lo stesso verso senno' impazza" (nella stessa direzione altrimenti impazzisce).
Questa è la crostata che mi scalda il cuore!


Crostata alla crema



Per la frolla:
250 gr. di farina 00
100 gr. di burro freddo a pezzettini
100 gr. di zucchero
1 uovo
1 punta di cucchiaino di lievito
1 punta di cucchiaino di estratto di vaniglia

Per la crema:
3 tuorli
45 gr. di farnia
75 gr. di zucchero
500 ml di latte intero fresco
1 punta di cucchiaino di estratto di vaniglia

Procedimento:
Preparare la pasta frolla impastando tutti gli ingredienti e lavorandola il meno possibile.
Ottenuto un impasto omogeneo, avvolgerlo nella pellicola e far riposare in frigo.
Nel frattempo preparare la crema: unire lo zucchero ai tuorli e mischiare fino a che lo zucchero non si sarà sciolto.
Unire la farina e amalgamarla al composto di zucchero e uova. Aggiungere l'estratto di vaniglia e versare gradatamente il latte facendo in modo che non si formino grumi (io faccio assorbire il latte all'impasto a 2/3 cucchiai per volta).
Mettere sul fuoco e girare sempre nella stessa direzione fino a quando comincerà ad addensarsi e bollire.
Lasciar bollire per 3 minuti avendo cura di non farla attaccare. Togliere dal fuoco e far raffreddare.
Preriscaldare il forno a 180°
Stendere la pasta con il mattarello, ritagliare un cerchio delle dimensioni del vassoio (il mio 26 cm) e con gli scarti formare un cordoncino per il bordo.
Infornare la base della crostata per 15 minuti (non deve brunirsi), toglierla dal forno, versarci la crema ormai intiepidita e decorare con i ritagli di pasta avanzata.
Infornare per 30 min. circa facendo attenzone che la crema non si scurisca.
Sfornare, far freddare e... affettare!


Con questa ricetta partecipo al contest La Ricetta del Cuore del blog Tina in cucina

10 commenti:

  1. assomiglia un pò alla mia,che buona è!

    RispondiElimina
  2. Buonaaaaa!Sono golosissima di crema!

    RispondiElimina
  3. Ciao Gianna, riemergo or ora da una full immersion in questo tuo delizioso blog!
    Mi piace come lo hai impostato, mi è piaciuta la presentazione e mi piace il modo in cui gestisci le tue pubblicazioni che sono di piacevole e variegata natura.
    Sono certa che questa tua nuova avventura ci terrà compagnia per moltissimo tempo perchè i presupposti per una lunga vita blogger ci sono tutti e infatti ora mi/ti chiedo: ma com'è che non c'hai pensato prima?!?!?! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, che bella che sei!
      Ti ringrazio di cuore per quello che mi hai detto!
      Ci ho pensato e ripensato tante volte a metter su il mio blog ma poi non mi sono mai decisa!
      Alla fine ho colto l'ennesima delusione come stimolo e... pronti via!
      Ci vediamo su questi schermi ops... monitor!
      Un fortissimo abbraccio e grazie di nuovo per l'incoraggiamento!
      Smack ♥

      Elimina
  4. Adoro questo tipo di dolci!!!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Gianna ti ho trovato tramite Iaia (sono Briciola)
    Complimenti per tutto la crostata è favolosa!!
    A presto Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna-Briciola!!!
      Che bello trovarti anche qui, non sapevo tu avessi un blog ;-)
      Bacio

      Elimina
    2. Una ricetta che porta con se tanti ricordi legati all'infanzia è la migliore ricetta del mondo!

      Elimina